Come OpenData, Bitcoin e Blockchain trasformeranno l’agricoltura

domenica 7 maggio, ore 17.30 - Piazza Mantegna

Dalla gestione dei processi decisionali al “passaporto elettronico” dei prodotti

L’agricoltura è stata rivoluzionata negli ultimi anni, le fonti informative sono tantissime e interpretare i dati e metterli a disposizione di imprenditori e consumatori rappresenta una priorità. In questo contesto, una carta d’identità digitale del prodotto potrebbe tornare utile all’intero settore agroalimentare italiano, soprattutto nella lotta al dumping e al fenomeno dei «falsi italiani». Gli OpenData e la tecnologia Blockchain rappresenterebbero per produttori e consumatori strumenti in grado di offrire nuove prospettive nel settore dello SmartAgriFood, valorizzando il Made in Italy e la produzione di qualità.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner