Integratori alimentari: funzionano?

domenica 7 maggio, ore 15.15 - Piazza Mantegna

Affinità e divergenze tra integratori e farmaci

Da alcuni anni il mercato della salute si è arricchito di una miriade di prodotti, derivati spesso dallo studio delle diete. Medici e farmacisti non consigliano più solo farmaci da banco o ricettati e hanno aggiunto al loro armamentario anche integratori alimentari, alimenti funzionali, nutraceutici e dispositivi medici, spesso a base di piante. Cosa li differenzia tra loro? Perché è sbagliato dire che un integratore è un prodotto più semplice; rispetto al farmaco, descritto invece come complesso? Perché le scelte fatte a livello normativo sono importanti per le aziende ma anche per il consumatore? Perché la scienza fatica a spiegare con chiarezza se un integratore funziona oppure no? Come mai questi prodotti non hanno la stessa efficacia in tutte le ricerche? Che garanzie dobbiamo chiedere al medico o al farmacista e cosa dovremmo cercare nelle etichette? Le risposte a queste domande verranno date con esempi pratici relativi a prodotti commerciali: gli antiossidanti, i dimagranti a base di chetone di lampone, i policosanoli usati nel controllo del colesterolo, i fitoestrogeni suggeriti per la menopausa, i preparati a base di mirtillo rosso impiegati per prevenire le infezioni alle vie urinarie. 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner