Mantova food&science festival: sabato 22 ottobre la presentazione

18/10/2016

Una tre giorni interamente dedicata al cibo e alla mente, durante la quale verranno approfondite le tematiche legate alla scienza della produzione e del consumo di alimenti. La prima manifestazione sul territorio nazionale dedicata a bambini, studenti e adulti, che trasformerà il centro di Mantova in un luogo di incontri e dibattiti, ma anche di divertimento e apprendimento ludico. Un modo completamente nuovo di narrare e mostrare il territorio, che riunirà in sé approfondimento scientifico e piacere, agricoltura e cultura.
 
Tutto questo, ma anche molto altro, sarà il "Mantova Food&Science Festival", promosso da Confagricoltura Mantova (Banca intesa main sponsor dell’evento, e Frame, che ne ha curato l’ideazione), in programma nella città dal 5 al 7 maggio 2017.

L’evento, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero delle politiche agricole, si pone come obiettivo di stimolare l’interesse del pubblico -in particolare dei più giovani- nei confronti della ricerca scientifica, di offrire agli agricoltori un’imperdibile occasione di aggiornamento e condivisione di informazioni ed esperienze e di promuovere una volta di più la città di Mantova.
 
Il Festival verrà presentato ufficialmente sabato 22 ottobre, con un incontro in programma alle ore 10 a Palazzo della Ragione, moderato dal giornalista di Radio 24 e Il Sole 24 Ore Simone Spetia.

Si partirà con "La scienza del cibo", con al tavolo dei relatori anche il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina, che avrà al suo fianco il presidente nazionale di Confagricoltura Mario Guidi, il presidente di Confagricoltura Lombardia e Confagricoltura Mantova Matteo Lasagna, il sindaco di Mantova Mattia Palazzi e il presidente della Camera di commercio di Mantova Carlo Zanetti.
 
Tra il pubblico saranno presenti anche numerosi studenti, provenienti dalle scuole superiori Strozzi di Mantova e San Giovanni Bosco di Gazoldo degli Ippoliti.

Dalle ore 11.00 invece si parlerà di “La genetica al servizio del made in Italy e della sostenibilità”, assieme ai genetisti Michele Morgante, presidente della Società italiana di genetica agraria, e Pierdomenico Perata, rettore della scuola superiore Sant’Anna di Pisa.
 
«Il Festival - ha detto Matteo Lasagna, presidente di Confagricoltura Mantova - rappresenta un evento straordinario per la città di Mantova, che a maggio diventerà capitale italiana della divulgazione agro-scientifica, in perfetta continuità con il titolo di Capitale della cultura, assegnatole nel 2016, e con quello di Regione Enogastronomica Europea, assieme alle città di Brescia, Bergamo e Cremona». 
 
Scarica il programma in formato pdf
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner